Apertura rianimazione, Cirone e Amoddio: “Passo avanti”

Attualità, flash news, Notizie

 

Un ulteriore passo in avanti  è stato compiuto in queste ore in favore dell’apertura dei due reparti di rianimazione e urgenza degli ospedali riuniti di Avola e Notoe dell’ospedale di Lentini, con la validazione delle residue procedure, operata dall’Assessorato regionale alla Salute, in continuità con l’azione del precedente Governo regionale. “Si tratta – dichiarano Marika Cirone e Sofia Amoddio – di una buona notizia per il nostro territorio perché al reparto con otto posti letto, già funzionante presso l’ospedale Umberto 1 di Siracusa, si aggiungeranno entro il mese di marzo e fino alla copertura di 12 posti letto, dei nuovi servizi che alzeranno gli standard di qualità della nostra sanità locale”.

“Tale impegno – proseguono le esponenti del PD – che comporta una spesa di circa 3 milioni di euro, è stato assunto senza modificare il Bilancio dell’Azienda Sanitaria, grazie all’impegno concertativo portato avanti dalle forze politiche, dai sindaci, dalle organizzazioni sindacali e all’efficacia del lavoro del management dell’Asp”.

“Dopo l’individuazione e l’assunzione delle figure mediche, questione già conclusa nonostante le difficoltà di reperimento di anestesisti, si sta completando in questi giorni il reclutamento di alcune figure infermieristiche, a conferma che, dopo anni di attesa e inutili dichiarazioni, i siracusani potranno usufruire di un’offerta sanitaria di qualità nettamente migliore al passato”.

 

Total Views: 563 ,

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.