Salvo Carnevale nominato vice presidente della Cassa edile

Attualità, flash news, Notizie

 

Salvo Carnevale, Segretario Generale Prov.le della FILLEA-CGIL Siracusa, su designazione delle tre sigle sindacali di categoria (Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil), è il nuovo vicepresidente della Cassa Edile siracusana. Affiancherà l’attuale presidente Paolo Augliera.

La carica, nel sistema bilaterale dell’edilizia, sarà in vigore per un biennio nell’ambito della rotazione tradizionale prevista dallo Statuto. “Siamo al decimo anno consecutivo negativo in tutti gli indicatori del settore, nella provincia di Siracusa. E’ chiaro che non bastino più proclami e annunci e  la politica è nell’elenco degli assenti ingiustificati sulle risposte al settore e alla dilagante disoccupazione” – dichiara Salvo Carnevale.

“Serve una sterzata perchè l’edilizia non si rilancia con le chiacchiere, ma con un piano di investimenti pubblici e con il rilancio delle grandi opere e, non ultimo, con la resurrezione della ex Provincia, fondamentale nella edilizia scolastica e nella viabilità. Troppi i cassetti delle risorse tenute chiuse dalla burocrazia.”

”Il sistema degli enti bilaterali si può rafforzare solo con una inversione di tendenza netta. Ma è chiaro che la Cassa Edile rappresenti, comunque, un punto di forza del sistema e può essere valido strumento a disposizione degli enti di vigilanza, grazie agli innumerevoli dati a disposizione. I protocolli, nell’ultimo anno, li abbiamo siglati praticamente con tutti gli attori coinvolti nella regolarità contributiva e nella sicurezza dei cantieri. Adesso bisogna dare gambe a queste intese per affrontare l’elusione contributiva nel settore, pari a 1 milione di euro solo nel 2017. Migliorare le sinergia significa anche contrastare la fuga dal contratto edile che serve alle imprese furbe per risparmiare sulla testa dei lavoratori, sulla sicurezza e a discapito delle imprese regolari!”.

“Non sarà facile affrontare i molteplici fronti aperti, ma in continuità con i predecessori e rafforzando il nostro ufficio di recupero crediti sperimentando finalmente l’Osservatorio provinciale delle costruzioni, il cui compito è quello di monitorare l’andamento, lo sviluppo, le prospettive ed i fabbisogni del settore, anche con il supporto delle istituzioni pubbliche, al fine di intervenire e porre in essere azioni correttive, tempestive ed efficaci. Bisogna, inoltre, oliare e velocizzare la condivisione delle informazioni e delle banche dati; in questo modo possiamo aggredire le irregolarità che poi si traducono in rischi per la sicurezza e perdita di salario per i lavoratori.”

Total Views: 471 ,

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.