Agoghe’ denuncia: a Priolo viene negato il diritto al voto ai disabili

Riceviamo e Pubblichiamo

Il presidente dell’Associazione Agoghe’ denuncia la negazione del diritto al voto subita da un disabile a Priolo, perché mancano i servizi di assistenza indispensabili a supporto dei portatori di handicap. Questa la dichiarazione/denuncia di Bosco:
“Lo scrivente, Presidente dell’associazione Culturale Agoghè, con la presente rappresenta quanto segue:
mi sono recato al l’ufficio elettorale del comune di Priolo Gargallo per chiedere informazioni sul trasporto sociale in merito ad una persona con disabilità, nello specifico, affetta da sclerosi multipla, e costretto alla sedia a rotelle, quindi impossibilitato a raggiungere il seggio elettorale per esprimere il diritto al voto.
Mi hanno risposto che non è stato previsto e predisposto nessun servizio e pertanto non avevano modo di risolvere il problema.
Però, dalla convenzione sul trasporto sociale è previsto, alla pagina 3, il servizio in questione e oltretutto la legge recita che i comuni debbono organizzare in occasione di consultazioni elettorali un servizio di trasporto per gli elettori impossibilitati da disabilita. Chiedo, quindi, che tale servizio venga immediatamente riattivato per garantire al disabile in questione il diritto al voto”.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala