Aretusa team young riders: realtà motoristica in crescita

C’è una nuova realtà motoristica siracusana destinata a far parlare di sé. Per la competenza dei suoi responsabili ma anche per la passione e la determinazione dei suoi giovani piloti. E’ l’Aretusa Team Young Riders che già prepara un 2018 ricco di appuntamenti.
Giuseppe Latina è il direttore tecnico oltre che meccanico della neonata scuderia siracusana (con un passato da delegato provinciale della federazione) che non manca di soffermarsi con i ragazzi in pista per determinate prove di destrezza sulla moto: “Il team è nuovo ed è riservato ai giovani fino ai 17 anni. Quasi interamente siracusano se si considera che il solo Manuel Polizzi è di Enna. Diamo un supporto ai piloti al fine di poter partecipare ad altre categorie, poi c’è uno staff di 12 persone fra genitori e figure professionali come Giuseppe Profeta che fa da manager e grafico e che in passato con un siciliano ha già vinto il campionato italiano di minicross. Rappresentiamo la fusione di tante esperienze e mettiamo a disposizione una serie di servizi oltre il fatto che i nostri tre Motoclub (Lanteri di Noto presente da 30 anni, Motoclub Siracusa da 20 e Moto Club Pegaso Siracusa quasi 10, ndr) sono poi gli intermediari con la federazione per ottenere determinate licenze”.
Con quali prospettive in vista in questo nuovo anno? “Facciamo un passo per volta, ci sono le selettive del campionato italiano il 3 e 4 marzo, poi dieci giorni dopo quelle per il campionato europeo. Adesso sono le priorità, poi se rimarrà tempo ci cimenteremo anche con le prove del regionale”.
E con propositi importanti stando a quanto aggiunto da Salvo Catinello che è il segretario della scuderia e anch’egli già presidente della federazione provinciale Motocross: “Perché il vecchio anno si è chiuso nel migliore dei modi per tutte le società siracusane. Ci sono stati molti titoli regionali a dimostrazione che Siracusa è una delle province con il più alto numero di piloti e titoli vinti: tre motoclub si sono piazzati nei primi dieci nel campionato regionale a squadre. Il motoclub Pegaso di cui faccio parte ha vinto il titolo, secondo il Saro Italia di Canicattini, poi anche il Motoclub Lanteri di Noto nei primi dieci. Se si pensa che tre società siracusane si sono piazzate in un gruppo di 36 partecipanti, questo è certamente un ottimo lavoro. Poi in provincia ci sono altre scuderie, il Motoclub Siracusa, il Vincenzo Lanteri, il Leontino a Lentini e Carlentini e altri che si dedicano a motoraduni e Vespa club, dunque più dediti al turismo. Quindi è un movimento in crescita con la spinta di nuove leve”. Tra queste Giammaria Catinello e Maurizio Scollo, entrambi poi infortunatisi ma di grande prospettiva per il team siracusano un po’ come Riccardo Salesi (secondo ai regionali e qualificato alle nazionali in passato). Quest’ultimo è un classe 65 Cadetti (ma in procinto di passare nella 85 junior) per una scuderia che comprenderà anche Francesco Tognelli, classe 65 Cadetti, Maurizio Scollo classe 85 Junior, Giammaria Catinello classe 85 Senior e Manuel Polizzi classe 125 Cadetti, più Eugenio Tumminieri classe mx2 over21, campione siciliano 2017 appoggiato al team. Tutti abili e arruolati grazie anche al fatto che, come conclude Salvo Catinello: “la provincia di Siracusa offre gli spazi giusti. Ci si allena nelle piste convenzionali con i salti e nei terreni sabbiosi per fare resistenza visto che sulla sabbia non è mai facile. Siamo la prima provincia come impianti fra Noto e Lentini dove si può gareggiare, Tivoli a pochi passi da Siracusa e Melilli per gli allenamenti. Tutte piste che possono richiamare eventi di grande livello come avvenuto a Noto quando nel 2014 ci furono gli internazionali di Italia con la partecipazione di Tony Cairoli,per una kermesse che è in procinto di ripetersi a febbraio”.

Comments

comments

By wltv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala