Augusta, chiusura di un circolo privato ricreativo privo di documentazione amministrativa e sanitaria


A seguito dei servizi di controllo sanitari e amministrativi disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Augusta, in concerto con il settore specializzato del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (N.A.S.) di Ragusa, il Sindaco Augusta ha disposto la chiusura di un circolo privato ricreativo, sito nel centro storico della cittadina megarese, autorizzato alla somministrazione di alimenti e bevande, che è stato riscontrato carente di documentazione amministrativa e sanitaria.
E’ opportuno evidenziare che la tutela della salute pubblica, della quale nell’ultimo periodo si è fatto carico il Comando Compagnia Carabinieri di Augusta con l’ausilio di personale specializzato sia della propria amministrazione, per l’appunto il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabinieri, che con operatori di altre amministrazioni, come personale dell’ASL di Siracusa con il quale si sono effettuati analoghi interventi, attengono anche a quei locali che non sono direttamente aperti al pubblico, come nel caso in argomento, ma frequentati da diversi avventori che hanno la qualità di soci di quei circoli privati.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.