Caravaggio al Mart, presentati due esposti in Procura

È a Rovereto l’opera di Caravaggio, Il seppellimento di santa Lucia. Proveniente da Roma, dove è stata sottoposta a un’attenta analisi al centro di restauro, la tela sarà in mostra al Mart a partire da venerdì per una mostra a cura del direttore del museo, Vittorio Sgarbi. Nella home page del Mart campeggia la foto dell’opera, sormontata da un titolo che riporta la data di inizio della mostra 9 ottobre 2020 e quella della fine 14 febbraio 2021 (con la puntualizzazione verbale, che il 9 dicembre, comunque, il dipinto dovrebbe fare ritorno a Siracusa, per essere collocato al santuario di Santa Lucia in borgata).

Nel frattempo, proseguono le polemiche anche a suon di carta bollata. Sono due gli esposti presentati alla Procura di Siracusa che riguardano la specifica vicenda del prestito della tela “Il seppellimento di Santa Lucia” al Mart di Rovefreto. Uno è stato presentato da SiciliAntica, associazione culturale di volontariato che da oltre un ventennio opera nel territorio regionale; l’altro esposto è stato trasmesso dall’associazione amici di Caravaggio. Entrambe le informative, che non costituiscono notizia di reato, sono state riportate nel registro cosiddetto modello 45.Le iscrizioni in questo registro possono tradursi in un provvedimento di trasmissione degli atti in archivio da parte del pubblico ministero (trattandosi di fatti che fin dall’inizio appaiano come penalmente irrilevanti).In caso di svolgimento d’indagini da parte del pubblico ministero, laddove il fatto venga riconsiderato come penalmente rilevante, o nel caso sia sopravvenuta una notizia di reato, il procedimento potrebbe sfociare con l’inizio dell’azione penale.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.