Cassibile: anni di umiliazione contro la moglie: arrestato

Violenze, soprusi, offese ed umiliazioni durate anni. Questa la denuncia dettagliata di una donna, ennesima vittima di comportamenti vessatori e violenti all’interno delle mura domestiche. Una donna esasperata e fortemente provata che ha trovato il coraggio di denunciare. Ieri un’altra aggressione, “rea” di aver dormito a casa del figlio, la donna è stata colpita con violenza e più volte alla schiena con un bastone, una violenza cosi forte da far spezzare il bastone che, per questo diventato acuminato in un lato, è stato ulteriormente utilizzato per tentare di trafiggere la sventurata. Oltre a ciò offese di ogni genere, schiaffi al volto e minacce di morte. L’intervento di una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Cassibile, giunta a seguito di alcune segnalazioni di vicini che avevano udito l’ennesimo trambusto in quell’abitazione, consentiva di porre fine alle violenze.

L’uomo di 61 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni e percosse. Lo stesso, anche alla presenza dei Carabinieri, continuava a minacciare la propria moglie. La donna, accompagnata in ospedale in forte stato di sofferenza ed agitazione, è stata riscontrata affetta da diverse ferite in svariate parti del corpo.  La dettagliata denuncia sporta dalla donna ai Carabinieri ripercorre oltre un decennio di violenze, fisiche e psicologiche, di ogni genere, con umiliazioni e soprusi. Il tutto sarà rimesso alla valutazione della Procura.

 

 

Comments

comments

By wltv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala