Cassibile, danneggia negozio di connazionale: marocchino rimpatriato

Nella serata di sabato, agenti delle Volanti sono intervenuti nella via Nazionale della frazione di Cassibile, ove, poco prima, un cittadino marocchino di 22 anni aveva danneggiato una vetrina di un’attività commerciale gestita da alcuni suoi connazionali e l’autovettura di proprietà degli stessi.

Dileguatosi subito dopo, il giovane veniva bloccato dagli agenti mentre cercava di entrare nei locali della guardia medica di Cassibile, dove già nei giorni scorsi si era reso responsabile di condotte violente.

Compiutamente identificato, il ventiduenne risultava essere destinatario di espulsione con relativo ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale e di numerose denunce per svariati reati.

Denunciato nuovamente per il reato di danneggiamento, il marocchino, prima che fossero avviate le procedure per il suo rimpatrio presso il paese d’origine, ha anche danneggiato i locali della Questura ove era temporaneamente ospite.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.