Cronaca – Batte la testa a scuola, morta a 10 anni: la bambina stava facendo educazione fisica

Una bambina di 10 anni è morta dopo aver battuto la testa mentre faceva educazione fisica. E’ accaduto nella scuola Vittorio Emanuele Orlando a Palermo.
Nonostante le siano stati prestati immediati soccorsi, per la piccola non c’è stato nulla da fare.
Vano l’intervento dei sanitari del 118 che hanno cercato di rianimarla.
I primi a tentare di rianimare l’alunna sono stati gli insegnanti. Subito la dirigente ha chiamato i sanitari del 118, ma per la bimba della prima media non c’è stato nulla da fare. I militari stanno cercando di ricostruire quanto successo e stanno ascoltando i professori e la dirigente.

Sgomento nell’intera comunità scolastica e per i compagni della sfortunata bimba, che hanno assistito pietrificati a quanto accaduto.

“Si tratta di una tragedia immane, che colpisce la famiglia della piccola, la comunità scolastica e tutta la città.
Sono certo di interpretare i sentimenti non solo dell’Amministrazione comunale ma di tutta Palermo, nell’esprimere vicinanza nel dolore alla famiglia di questa piccola, ai suoi insegnanti e ai suoi compagni”.

Lo dichiara il sindaco Leoluca Orlando.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.