Diritto di parola negato sulla pagina Melilli Informa – Fabio La Ferla invia una pec al presidente del consiglio comunale

Una pec inviata al presidente del consiglio comunale Nuccio Gigliuto per chiedere di essere “sbloccato” sulla pagina facebook ufficiale del Comune. Il consigliere comunale di opposizione Fabio La Ferla, da tempo “bannato” su “Melilli Informa” ,chiede che il suo diritto ad esprimere le proprie idee e opinioni venga ripristinato. Una questione di democrazia la definisce La Ferla, che si ritrova a non poter commentare comunicati e notizie portati a conoscenza della cittadinanza dall’amministrazione comunale. “Confido nel buon senso del presidente, super partes di questa assise – sottolinea– affinchè ciò possa avvenire in maniera più celere possibile. Aggiungo che, nonostante vari solleciti, le commissioni consiliari non sono state ripristinate, continuando a violare la legge. Non c’è cosa più errata che negare la parola e il confronto – prosegue La Ferla – a chi rappresenta le istituzioni. La politica è una cosa seria. Molti cittadini si chiedono il motivo di questo ostruzionismo anche perché ritengo di aver lavorato sempre con trasparenza e lealtà”.
Il consigliere comunale non si arrende. “Se le mie legittime rimostranze resteranno inascoltate – dice – mi riservo di informare dell’accaduto gli organi competenti, su tutti la Procura della Repubblica di Siracusa. Chiedo solo di esprimere in piena libertà pensieri e opinioni sull’attività amministrativa della giunta comunale”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.