Domani in Lombardia geologi a confronto su: Crisi Climatica e Scenari Energetici.

Domani Venerdì 20 Gennaio alle ore 21:00, presso l’Aula Magna del Collegio Cairoli di Pavia, in Piazza Cairoli. E il titolo sintetizza tutto : “Crisi climatica e Scenari energetici”. L’evento è organizzato dall’Ordine dei Geologi della Lombardia, con la collaborazione del Collegio Cairoli di Pavia e del Rotary Club di Pavia.  Il tutto con la presenza di autorevoli relatori: Alberto Rotondi (Dipartimento di Fisica di UNI Pavia), Roberto Calabrò (ricercatore aziendale) e Stefania Migliavacca (docente di economia dell’Energia e dell’Ambiente), moderati da Andrea Zatti (Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali – UNI Pavia) “Cercheremo di dare risposta a questa domanda: siamo veramente pronti ad affrontare queste sfide? Analizzeremo dati e osservazioni più recenti da satelliti, stazioni a terra e sonde sottomarine per confrontarle con le anomalie riscontrate nelle concentrazioni dei gas serra – ha affermato Roberto Perotti –  in particolare di anidride carbonica (CO2). Non mancheranno analisi legate alla transizione energetica verso le energie rinnovabili. L’Europa e l’Italia si sono impegnate a ridurre, entro il 2050 – ha affermato il Presidente dell’Ordine dei Geologi della Lombardia   –  le emissioni dei gas serra fino al 70%, rispetto a quelle emesse nel 1990. Cosa comporta la realizzazione di impianti rinnovabili? Di quale e quanti materie prime ci sarà bisogno? Domande alle quali verrà fatta un’analisi oggettiva e con dati scientifici. Dal periodo preindustriale ad oggi, la temperatura del pianeta è aumentata in media di 1.1° C e gli effetti stanno già causando danni evidenti (fonte NESA, IPCC), ma non dobbiamo pensare che si tratti di un fenomeno che affliggerà le generazioni future. Tuttavia il cambiamento climatico è già qui!

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.