Educazione alla legalità, giovedì un doppio evento al liceo Einaudi

Siracusa, 19 marzo ’24 – Si avvia alle battute conclusive Il progetto “Educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva”, uno dei cinque che compongono il Piano dell’offerta formativa territoriale proposto a tutte le scuole siracusane dal Comune.

In coincidenza con la “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, giovedì prossimo (21 marzo), a partire dalle 9, nell’auditorium del liceo scientifico “Luigi Einaudi”, dopo i saluti della dirigente e assessore all’Istruzione Teresella Celesti, ci sarà un doppio appuntamento che aprirà la strada alla presentazione dei cortometraggi preparati dagli studenti sul tema del progetto.

La mattinata inizierà con una conversazione tra il giornalista ed ex presidente della Commissione regionale antimafia, Claudio Fava, e l’assessore alla Legalità e trasparenza, Fabio Granata, su: “I Siciliani: storia di un giornale”.

A seguire, intorno alle 10,30, saranno proiettate le prime versioni dei corto realizzati dai ragazzi e alla visione parteciperanno: il giornalista Aldo Mantineo, il regista Giuseppe Landolina, il videomaker Giuseppe Migliara e il tecnico di riprese Carmelo Randazzo. I lavori finiti saranno proiettati in occasione dell’incontro conclusivo del progetto, il 30 aprile.

Intanto, il responsabile del Piano dell’offerta formativa territoriale, Giuseppe Prestifilippo, ha diffuso i dati sull’annualità 2023-2024. Alle cinque proposte, che si sono concretizzate in 200 tra incontri e visite, hanno aderito 23 scuole per un totale di 4.420 studenti e 150 docenti. Il progetto più partecipato è stato Proagon (dedicato al teatro classico) al quale hanno preso parte 1.200 ragazzi di 8 Comprensivi e 12 Superiori, con 30 insegnanti coinvolti e 100 incontri di laboratorio. A seguire: Educazione alla legalità con mille studenti di 8 Comprensivi, 9 Superiori, 30 professori e 12 incontri; Viaggio nel patrimonio siracusano e nei musei civici con 900 giovani di 3 Comprensivi e 13 Superiori, 40 docenti e 75 visite; Educazione ambientale con 720 partecipanti di 6 Comprensivi e 6 scuole superiori, 20 insegnati e 12 incontri; Cittadinanza attiva con 600 ragazzi, 6 istituti comprensivi e 4 Superiori, 27 professori e 10 incontri svolti nella sala consiliare di Palazzo Vermexio.

Il Piano si avvale della collaborazione di 10 partner: Associazione nazionale magistrati, Ordine degli avvocati, Confindustria, INDA Accademia d’arte del dramma antico “Fernando Balestra”, Consorzio universitario Archimede, Consorzio dell’Area marina protetta del Plemmirio, Pro loco Siracusa, Associazione SirMuMa; Rotary club Siracusa Monti Climiti; Fai.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala