Il PCI di Acireale chiede intervento urgente della Città metropolitana nelle scuole


Acireale, 09 Ottobre 2021- Il segretario PCI Giuseppe Privitera rende noto che: le recenti forti piogge hanno, una volta di più, messo in evidenza le gravi condizioni in cui versano molte scuole della zona acese. Si tratta di problemi annosi che provocano notevoli e costanti disagi ma, soprattutto, rappresentano un costante pericolo per migliaia di studenti, per i docenti, per i lavoratori ATA.
Vogliamo come esempio di una situazione di disagio più vasta sottolineare la situazione del liceo Brunelleschi di Acireale, dove in questi giorni si è registrato un crollo, per fortuna senza conseguenze, di una parte del controsoffitto del bagno e dove in alcune aule durante le lezioni si usano i secchi per raccogliere l’acqua piovana!
Chiediamo un intervento immediato e concreto della città metropolitana -che finora ha brillato per la sua inattività – per verificare le condizioni degli istituti dell’intero comprensorio e per disporre interventi immediati nelle situazioni più gravi.
Il PCI continuerà la sua opera di vigilanza e denuncia a salvaguardia della sicurezza di chi studi e lavora nelle scuole.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.