Il tour “Giovani, digitalizzazione, europee2024” arriva in Campania: un ponte verso il futuro europeo

Roma, 18 marzo – Gli Uffici in Italia del Parlamento Europeo e la Commissione Europea e la Fondazione Aidr annunciano le prossime tappe campane del tour istituzionale nazionale “Giovani, Digitalizzazione, Europee2024”, previste per il 19 e 20 marzo 2024. Questa iniziativa, che mira a informare e coinvolgere le giovani generazioni sui valori e le opportunità offerte dall’Unione Europea, fa il suo arrivo in Campania con un programma ricco e stimolante, progettato per evidenziare l’importanza della partecipazione attiva dei giovani in un contesto europeo sempre più digitale e sostenibile.

Il tour prevede incontri nelle scuole campane, ognuno dei quali sarà un’occasione unica per gli studenti di interagire direttamente con rappresentanti del Parlamento Europeo, della Commissione Europea e della Fondazione AIDR. Questi incontri mirano a stimolare una riflessione sul ruolo cruciale che i giovani possono giocare nel costruire un futuro europeo più inclusivo e digitalizzato.

Il 19 marzo, dalle 10:00 alle 12:00, gli studenti del Liceo “Quinto Orazio Flacco” di Portici avranno l’opportunità di dialogare con gli esperti, seguiti, dalle 15:00 alle 16:30, dagli studenti della “Multicenter School” di Pozzuoli. Il giorno successivo, il tour continuerà con gli studenti del Liceo “Cristoforo Colombo” di Marigliano dalle 10:00 alle 12:00, per concludersi con un incontro aperto ai giovani della Chiesa Maria Santissima del Buon Rimedio a Scampia, Napoli, dalle 15:30 alle 17:00.

“Questo tour rappresenta un passo fondamentale verso le elezioni europee del 2024, sottolineando l’impegno dell’UE a costruire ponti con le giovani generazioni e ad ascoltare le loro voci in un momento cruciale per il futuro dell’Europa. Attraverso queste iniziative, il Parlamento Europeo, la Commissione Europea e la Fondazione AIDR ribadiscono la loro dedizione nel promuovere i valori europei di unità, solidarietà e innovazione tra i giovani” – ha dichiarato Mauro Nicastri, presidente della Fondazione Aidr.

“La Fondazione AIDR – ha dichiarato Massimo Iaquinangelo, responsabile Aidr regione Campania – invita tutti gli studenti, insegnanti e cittadini interessati a partecipare a questi incontri, per contribuire attivamente al dialogo sull’avvenire dell’Unione Europea e sul ruolo cruciale che le istituzioni europee giocheranno nel plasmare il nostro futuro comune”.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala