Incendio in contrada Calaforno nel Ragusano, paura per l’area archeologica: canadair in azione – Video

Un incendio è divampato nella zona di contrada Calaforno, tra Monterosso Almo e Chiaramonte Gulfi. L’incendio sta interessando una vasta area dove si trovano colture, aziende zootecniche e, poco distante, l’area boschiva di Calaforno con un parco riserva ed una zona attrezzata, che è stata sgomberata.

Sul luogo dell’incendio stanno lavorando i vigili del fuoco di Ragusa, le squadre S.A.B. (Squadre Antincendio Boschivo) di Monterosso Almo e Chiaramonte Gulfi, i volontari di protezione civile. Nella zona di Calaforno si trova anche una vasta area archeologica, con ipogei che si fanno risalire al 2500/3000 avanti Cristo fino al 1000 avanti Cristo.

Il sindaco di Giarratana, Bartolo Giaquinta, ha attivato i volontari del Gruppo Alfa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e ora sono in azione anche due canadair. Le fiamme si stanno avvicinando presso delle abitazioni vicino alla sede del COC di Giarratana. Richiesto anche l’intervento delle forze di polizia. “Qualche scellerato, volontariamente o no, e spero vivamente che non l’abbia fatto apposta, ha causato un gravissimo incendio a Calaforno”, il commento del sindaco di Monterosso, Salvatore Pagano

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.