L’on. Gennuso al Gip: “Non ho erogato soldi in cambio di voti”

Ha respinto ogni accusa il parlamentare regionale Pippo Gennuso,che stamattina si è sottoposto a interrogatorio di garanzia davanti al gip del tribunale di Catania, Giuliana Sammartino. Al giudice ha riferito di non avere mai fatto accordi con gli altri indagati, men che meno erogato somme di denaro in cambio di voti in occasione delle ultime elezioni regionali. Ha sottolineato come ad Avola poteva contare su circa 400 voti quindi non un voto in più gli avrebbero poortato gli altri due indagati. Ha poi sottolineato come durante la campagna elettorale sia stato avvicinato da numerose persone per svariati motivi. La difesa ha già preannunciato di volere ricorrere al tribunale del riesame.

Ha fatto scena muta, invece, Maurizio Rubino, l’avolese coinvolto nell’operazione dei carabinieri. Sarà interrogato domani mattina al tribunale di Siracusa per rogatoria Francesco Giamblanco, il genero di Michele Crapula.

Comments

comments

By wltv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala