Marzamemi, allagato il parcheggio della diga

MARZAMEMI. L’abbondante pioggia  il vento gelido di questi giorni ha messo a dura prova la borgata di Marzamemi. L’acqua ha letteralmente sommerso l’area adibita a parcheggio a ridosso della diga di contrada Spinazza (nella foto).

Il forte vento ha tenuto con il fiato sospeso l’intera categoria dei pescatori, preoccupati che la furia del mare potesse ingoiare da un momento all’altro le loro imbarcazioni.

Nessun danno fortunatamente. Le temperature bassissime invece, hanno allarmato i produttori agricoli. A distanza di due anni dalla nevicata di capodanno 2014, il freddo potesse gelare le piantine di zucchine e pomodoro, radendo al suolo interi ettari di raccolto, ha spinto in molti a passare la notte all’interno delle serre e a riscaldarle con stufe apposite.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.