Messa per boss: vescovo, grave scandalo

ROMA, 26 DIC – L’ arcivescovo di Bari-Bitonto, Francesco Cacucci, ha evidenziato in una lettera indirizzata a don Michele Delle Foglie, parroco di Grumo Appula (Bari) che aveva invitato i fedeli a partecipare a una messa in suffragio di un boss ucciso in Canada, “il grave scandalo” suscitato dall’iniziativa, “presa peraltro in modo arbitrario – scrive – e senza consultare l’Ordinario Diocesano”. Al sacerdote è stato vietato, anche in ottemperanza di una disposizione della Questura che autorizza solo una cerimonia privata domattina all’alba, di celebrare il rito pubblico alle 18.30, salvo “provvedimenti disciplinari”. Il vescovo afferma nella lettera di essere stato informato dell’iniziativa di celebrare una S.
Messa in suffragio del presunto pregiudicato defunto Rocco Sollecito dal prefetto di Bari. E conferma il divieto, aggiungendo ai motivi di ordine pubblico addotti dalla Questura la necessità di “tutelare la dignità della Sacra Celebrazione Eucaristica”.

Comments

comments

By wltv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala