Noto-Fiorenzuola D’Arda, gemellaggio sportivo all’insegna del ciclismo

Lo sport, in questo caso il ciclismo, come punto d’incontro tra due città che condividono visione e…velodromo.

Da oggi pomeriggio Noto e Fiorenzuola d’Arda, comune in provincia di Piacenza in Emilia Romagna, hanno siglato un patto di gemellaggio all’insegna del ciclismo, un’idea nata anche dalla vicepresidente nazionale della Federazione Ciclistica Italiana Daniela Isetti: le due città condividono la vocazione sportiva e la presenza di un velodromo utilizzato per allenamenti e gare ufficiali. Quello di Fiorenzuola d’Arda è intitolato ad Attilio Pavesi mentre quello di Noto a Paolo Pilone: è prevista una collaborazione tecnica tra le due strutture.

Proprio in questi giorni a Fiorenzuola d’Arda sono in corso i Campionati europei di ciclismo su pista Juniores e Under23: quale migliore occasione per rinsaldare i rapporti tra le due città dopo l’invito di febbraio (era il 19, giorno i cui ricorre San Corrado, Santo Patrono di Noto ma nato proprio in provincia di Piacenza) rivolto dal sindaco piacentino Romeo Gandolfi all’omologo netino Corrado Bonfanti per partecipare alla 23^ edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale che si doveva correre nel velodromo Attilio Pavesi di Fiorenzuola d’Arda a giugno ma poi annullata causa Covid19.

A rappresentare Noto erano presenti l’assessore allo Sport Giusi Solerte e il prof. Rosario La Rosa, responsabile dell’Asd Velodron, società che gestisce il velodromo Paolo Pilone.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.