Noto, ok della giunta; i locali ex Inam all’Agenzia delle Entrate

“Nei primi anni di mandato, mi occupai del paventato trasferimento degli Uffici Giudiziari presso il Tribunale di Siracusa, creando le condizioni perché l’istituendo Ufficio del Giudice di Pace rimanesse a Noto a disposizione di tutta la zona sud della provincia. Ora posso affermare che rappresenta un servizio efficiente e ben organizzato di cui l’intero comprensorio non ne può fare a meno. Agenzia delle Entrate, Inps e Centro del Primo Impiego completano l’opera e consolidano il ruolo di leadership del nostro centro per l’intera zona sud. Non è un risultato di poco poco e nemmeno un risultato di facciata”. Lo dichiara il sindaco Corrado Bonfanti dopo che la Giunta Comunale ha dato l’ok al contratto per la concessione in comodato d’uso gratuito dei locali comunali dell’ex Inam in via Fazello all’Agenza delle Entrate Direzione Regionale della Sicilia per ospitare l’Ufficio Territoriale di Noto e che segue le intese operative già concordate con la direzione regionale dell’Inps e quella provinciale del Centro del Primo Impiego.

“E’ un principalmente un risultato economico – aggiunge il sindaco Bonfanti – di indubbio valore perché consente alle migliaia di utenti di risparmiare tempo e denaro per usufruire dei servizi che questi enti erogano quotidianamente. Non oso pensare al trasferimento quotidiano di utenti della zona sud verso Siracusa, con conseguenze al limite della sopportazione umana e tempi di gran lunga più dilatati e stressanti. Pensiamo di aver scritto una buona pagina di capacità politica legata agli interessi generali delle singole comunità”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.