Noto, stasera l’avvio della stagione teatrale con Michele Placido

Lo scorso anno fu Alessandro Gassman con la regia di “Qualcuno volò sul nido del cuculo” ad aprire la stagione teatrale del “Tina Di Lorenzo” di Noto; oggi un grandissimo attore italiano alza ufficialmente il sipario non solo come protagonista ma anche in cabina di regia di uno dei drammi più difficili dell’immenso Luigi Pirandello. Lui è Michele Placido, alla sua terza regia di un’opera pirandelliana, lo spettacolo è “Sei personaggi in cerca d’autore”, che ha aperto la sessantesima stagione del Teatro Stabile di Catania, in replica sino a domenica scorsa.

“L’opera di Luigi Pirandello è considerato unanimemente come una delle prove più alte e significative dell’intera poetica del suo autore, che vi condensa con abilità e maestria rare i temi fondamentali (e lo stile relativo) della sua produzione: la mescolanza di tragico e comico (come nell’Enrico IV), l’adozione di un punto di vista umoristico, la molteplicità infinita del reale e la sua intima relatività, l’opposizione tra la “forma” e la “vita” come radice dei drammi umani”. Così viene presentata proprio dalla produzione, il Teatro Stabile di Catania in collaborazione con Goldenart Production. Un successo nel capoluogo etneo ed anche qui a Noto è previsto il sold out stasera al “Tina Di Lorenzo”, per una stagione ricca che guarda a tutti gli aspetti della produzione artistica. Palco centrale/non solo classici è soltanto uno dei quattro calendari proposti, grazie al grande sforzo profuso da tutta la Fondazione Teatro presieduta dal Sindaco di Noto Corrado Bonfanti e con la Direzione Generale di Urbano Pannuzzo. Lo spettacolo di stasera segna l’esordio come Direttore Artistico di Salvatore Tringali, Sovrintendente del Teatro.

Emanuela Volcan

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.