Omicidio Angelo Sparatore , la requisitoria slitta a febbraio

Il Gip del tribunale di Catania, Giovanni Coriolo, ha disposto il rinvio dell’udienza del processo con il rito abbreviato, scaturito dall’omicidio di Angelo Sparatore, avvenuto il 4 maggio 2001, per il quale sono imputati il boss Alessio Attanasio e Luciano De Carolis. La decisione è maturata a seguito del tampone, risultato negativo, cui è stato sottoposto De Carolis, posto in quarantena fiduciaria in attesa di essere sottoposto a un nuovo tampone. L’udienza di ieri mattina prevedeva la requisitoria del pubblico ministero Alessandro La Rosa, le arringhe degli avvocati Giudice e Lanzafame per la parte civile costituita, e per le arringhe dei legali della difesa, avvocati Maria Teresa Pintus e Sebastiano Troia, e la camera di consiglio.

I due sono chiamati in causa da alcuni collaboratori di giustizia, tra cui Attilio Pandolfino, che ha riferito di avere appreso da Salvatore Lombardo che mandante dell’omicidio di Angelo Sparatore sarebbe stato Attanasio ed esecutori materiali lo stesso Lombardo e De Carolis. La nuova udienza è stata, quindi, fissata per il 24 febbraio.

Comments

comments

By wltv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala