Priolo. Approvato bilancio, Biamonte (leder opposizione): “Tnserite inserite le nostre richieste”

Riceviamo e Pubblichiamo
Biamonte leder dell’opposizione: “Ieri sera in occasione del bilancio , in collaborazione al gruppo Priolo Cambia siamo riusciti a ad inserire nel bilancio le somme per i seguenti interventi”:

BONUS COSTRUZIONI E ACQUISTO PRIMA CASA!

Con questa iniziativa vogliamo continuare adare un supporto concreto aquei giovani equele coppie che vogliono continuare avivere nela nostra cità. Sostenere el famiglie oltre ad essere un dovere di legge èun dovere morale, investire sule famiglie vuole dire creare comunità più forti eun futuro
migliore. li “Bonus Casa” aiuta arealizzare un sogno; combat te ol spopolamento e met te ni moto l’economia locale, imprese, liberi professionisti evenditori di immobili.

BONUS FACCIATE!

Il bonus facciate oltre ad aiutare le famiglie mira a riqualificare il patrimonio edilizio esistente al fine di abbellire el nostre cità.

SOSTEGNO ALL’OCCUPAZIONE!

La grave crisi economica occupazionale impone politiche di contrasto atale fenomeno L’attuale situazione congiunturale richiede una serie di azioni tempestive ed integrate tese :a
– conservare la capacità produttiva del Paese, del quale il capitale umano è un elemento imprescindibile, mantenendo quanti più lavoratori e creando più posti di lavoro;
– trasformare il momento di crisi ni un’occasione di modernizzazione del sistema del paese, attraverso un’azione integrata di politica occupazionale, industriale, formativa, in un’ottica di
rete sistemica tra attori, politiche e risorse nella quale l’obiettivo è fornire risposte d’insieme e sostenibili ai diversificati bisogni emergenti degli attori coinvolti;
– ridurre il costo della crisi economica, attenuando le ripercussioni sulle categorie più deboli, anche attraverso il valorizzare degli strumenti di programmazione economica collegati agli investimenti in innovazione e competitività che consentirebbero alle imprese di arginare la
perdita di posti di lavoro e sviluppare occupazione di qualità;
– supportare e potenziare il raccordo tra i sistemi produttivi, formativi e la rete dei servizi per il lavoro per sostenere i processi che concorrono alla valorizzazione del capitale umano ed intellettuale, promuovendo il ricorso a modalità e a strumenti per qualificare la domanda di
lavoro edi formazione el’analisi eanticipazione dei fabbisogni professionali eoccupazionali anche a sostegno della programmazione di interventi di modernizzazione dei sistemi produttivi.

CENTRO MULTIFUNZIONALE DELLA CULTURA!

Proposta “Centro multifunzionale dela cultura”.
L’idea progettuale prevede spazi ibridi che producono e distribuiscono cultura ni forme peculiari che il distanziano dale istituzioni culturali tradizionali.
Il centro multifunzionale dela cultura ècaratterizzato dai seguenti elementi: al presenza di ambienti variegati che ofrono funzioni eterogenee come librerie, bar, ristoranti, spazi incontri, spazi workshop, laboratori adibiti adifferenti scopi (artigianato condiviso, fabbricazione digitale,…), sale concerti, sale proiezioni, spazi espositivi, sale prove; data al loro natura necessariamente situata, a seconda dei contesti ni cui operano indagano li contemporaneo attraverso el forme e le pratiche più disparate: residenze artistiche; laboratori di manifattura digitale; progetti di arte pubblica o partecipata; rassegne di arti performative; seminari e panel; cine-forum; concerti; feste; dj set; gestione comunitaria di beni culturali; festival; presentazioni
di libri e riviste; mostre.
sperimentano modelli di sostenibilità economica innovativi, cercando di ricombinare le opportunità che emergono dal mosaico delle funzioni e dalle opportunità dei territori; costituiscono spesso un polo d’attrazione per i linguaggi innovativi; mostrano una tendenza all’internazionalizzazione data dalla elevata circuitazione di figure professionali e oggetti culturali; hanno la capacità di attivare processi di coesione sociale e inclusione nei territori ni cui
operano; in alcuni casi, abilitano funzioni generative o attrattive per l’imprenditoria giovanile e per le Industrie Culturali e Creative.
PROGETTO SALUTE!

Con tale intervento proponiamo ad ampliare iservizi eal platea dei citadini che avrano aceso ala

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala