Priolo, celebrato la Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Attraverso una breve cerimonia, che si è tenuta questa mattina all’Istituto Comprensivo “Manzoni”, Priolo ha celebrato la Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. La Presidente Fidapa della sezione di Solarino, Rita Limer, ha rinnovato il dono della Carta dei Diritti della Bambina ai due Istituti Comprensivi di Priolo. Presenti il Sindaco, Pippo Gianni e il Dirigente Scolastico Enzo Lonero.
La Carta dei Diritti della Bambina conta 9 articoli, ispirati alla Convenzione ONU sui Diritti del Fanciullo del 1989, che promuovono l’educazione alla parità e al contrasto della violenza; era già stata adottata lo scorso anno dal Comune di Priolo e dagli Istituti Comprensivi.
“Questo importante documento – ha detto il Sindaco Gianni – è l’affermazione della tutela delle donne fin dalla nascita. Vuole celebrare la bellezza della diversità, educare e sensibilizzare alla parità dei sessi e contrastare qualsiasi tipo di violenza nei confronti delle donne. Oggi più che mai – ha concluso il primo cittadino – abbiamo l’esigenza di abbattere il muro delle discriminazioni”.
“Essere bambini e vivere da bambini – ha sottolineato la Presidente Fidapa della Sezione di Solarino, Rita Limer – è un diritto. Anche noi adulti dovremmo tornare bambini, pensare con la loro testa, guardare il mondo con i loro occhi e soprattutto con il loro cuore. L’innocenza, la semplicità e la loro purezza non hanno prezzo, è magia, e ci fa sognare un mondo migliore”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.