Priolo – Democrazia partecipata: 6 proposte ammesse al voto.

 

 

Concluso l’iter per l’ammissione delle proposte pervenute al Comune di Priolo Gargallo nell’ambito dell’iniziativa “Democrazia Partecipata”.

6 le proposte presentate, giudicate tutte conformi e

Tra i componenti della Commissione che ha valutato la fattibilità dei progetti, il dirigente del I settore, Maria Concetta Piccione, che ha seguito l’intero iter, e i dirigenti responsabili dei settori competenti in materia.

Questi i progetti: “Apprendere Serenamente si può”, “Farm Lab, la Scuola del Futuro”, “I Giganti di Thapsos”, “Mamme Sole…e non solo”, “Priolo Cardio-Protetto”, “R…estate al Mare-Sport per Tutti”.

Soddisfazione per la valenza delle proposte pervenute è stata espressa dal vicesindaco Pulvirenti, che ha evidenziato l’impegno dei consiglieri comunali Federica Limeri, Fabio Castrogiovanni e Angelo Laposata.

“Il nostro intento – commenta – è quello di rendere i cittadini partecipi e collaborare con loro, per migliorare insieme il nostro paese. Le proposte hanno temi diversi, ma ugualmente importanti. Ogni giorno – fa sapere Maria Grazia Pulvirenti – renderemo noti i dettagli dei singoli progetti, in modo da farli conoscere alla cittadinanza, che sarà chiamata a scegliere la proposta da realizzare, attraverso il voto popolare, con modalità che saranno rese note successivamente”.

“Una iniziativa – rimarca il sindaco Pippo Gianni – davvero importante, che vede il coinvolgimento dei cittadini, protagonisti della scelta di progetti di interesse comune e dei processi decisionali dell’Amministrazione comunale”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.