Priolo è una comunità cardioprotetta

Priolo Gargallo sarà un paese Cardioprotetto grazie al centro di Formazione “Life Blsd” operante nel settore della formazione e dell’aggiornamento professionale, in collaborazione con IRC comunità e in accordo con il Comune di Priolo Gargallo da cui ha avuto gratuito patrocinio per lo svolgimento di un evento a carattere generale, in data 29 settembre 2019.

L’evento inserito nel progetto “Comunità Cardioprotetta” denominato “RianimiAmo Priolo Gargallo” si svolgerà nei giorni di Sabato 28 e Domenica 29 Settembre presso il II. I.C. A. Manzoni plesso Ed. nuovo di Via Salso e richiamerà una corposa presenza di cittadini.

Nella prima giornata si svolgerà un corso per istruttori IRC Comunità, dove verranno formati 20 nuovi istruttori provenienti da varie parti della Sicilia Orientale, ciò permesso dalla presenza dei formatori nazionali IRC, che raggiungeranno Priolo Gargallo da varie parti d’Italia. Domenica 29 Settembre, l’evento continuerà con un corso esecutore blsd gratuito rivolto ai cittadini di Priolo Gargallo, dato il grande riscontro trovato è stato necessario chiudere le iscrizioni raggiunti i 100 partecipanti. Contestualmente al corso, IRC Comunità e con la collaborazione di Life Blsd doneranno un defibrillatore semiautomatico alla cittadina di Priolo Gargallo.

Grande soddisfazione da parte del Responsabile del Centro di Formazione Dott. Samuele Castrogiovanni: “Il Centro di Formazione Life Blsd nasce per aumentare la divulgazione delle manovre salvavita a tutti i cittadini, sono entusiasta di formare per Priolo Gargallo 100 persone che possano tempestivamente riconoscere un arresto cardiocircolatorio e attivare il protocollo d’emergenza per salvare la vita di ognuno di noi” – Samuele Castrogiovanni, impegnato ogni giorno nel sociale svolge volontariato nella Misericordia di Priolo Gargallo di cui oggi è Presidente, è un infermiere specializzato nelle emergenze e Formatore Sanitario del Soccorso oltre che Istruttore Blsd nazionale, da cui ha potuto attuare le tecniche apprese salvando la vita 13 volte attraverso la Rianimazione Cardiopolmonare. “Ritengo necessario, anzi indispensabile – ha aggiunto – che ci siano in ogni luogo persone formate e un DAE nelle vicinanze, ciò riduce notevolmente il tasso di mortalità per arresto cardiaco nell’attesa dei soccorsi, la donazione del defibrillatore che sarà posto nel totem antistante il Comune di Priolo Gargallo, è un presidio donato alla cittadinanza, di cui dovranno averne cura e protezione. Strategicamente abbiamo pensato di rifornire quel totem, in quanto la piazza dell’autonomia comunale ogni anno accoglie migliaia di persone per la festa del Santo Patrono e speriamo possa essere riferimento di sicurezza per ogni cittadino”. Ha concluso infine ringraziando chi ha sostenuto il progetto: “Le persone da ringraziare sarebbero davvero tante, a cominciare dalla persona del Sindaco che ha accolto il progetto con vivo interesse, ai miei collaboratori e le attività commerciali che mi hanno favorito, ai volontari della Misericordia che rappresento che nel prossimo weekend saranno impegnati tutto il giorno ad ogni ora, ma un immenso riconoscimento va al Vice Sindaco M.G. Pulvirenti, che con grande entusiasmo e encomiabile impegno ha reso possibile un evento del genere, per il bene del paese e la salute dei cittadini”

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.