Priolo, dopo Gianni per la carica di sindaco c’è anche Giovanni Parisi

Giovanni Parisi ha proposto la sua candidatura a sindaco di Priolo.

Dopo quella dell’ex parlamentare Pippo Gianni, si profila un’altra candidatura eccellente alla carica di sindaco della città di Priolo. Infatti, ha rotto gli indugi l’attuale presidente del consiglio comunale, Giovanni Parisi, che ha deciso di spendersi per la città in cui risiede sin dalla tenera età, seguendo il padre carabiniere.  64 anni, funzionario del comune di Siracusa, Parisi ha una lunga militanza politica. Negli ultimi 10 anni è stato anche assessore e vice sindaco nella giunta guidata da Antonello Rizza. “Non è vero che l’amministrazione comunale abbia lavorato male e che sia tutto da rifare a Priolo – dice Parisi – si sono fatte tante cose utili per il paese anche se è chiaro diverse emergenze rimangono”.

Parisi si riferisce al lavoro e all’occupazione. “Viviamo a contatto con il polo petrolchimico da quale, però, non riceviamo quanto il territorio ha già dato in termini ambientali e di sacrificio di vite umane – dice – molti giovani priolesi, pur avendo l’industria sotto casa, sono costretti a emigrare in cerca di lavoro. Sono convinto che occorra una nuova normativa per liberare e intercettare risorse economiche che possano costituire il rilancio economico e occupazionale di Priolo, Per questo motivo ritengo occorra un patto con le grandi industrie”.

Parisi si dice pronto ad accettare la sfida anche in termini di primarie. “Ho avuto tanto dalla politica. Chiedo per ultimo di servire la mia città da sindaco. Metto a disposizione la mia esperienza, la professionalità e la mia riconosciuta serietà”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.