Priolo, il M5S: “Giocare senza barriere”


Il meetup del M5S di Priolo Gargallo è lieto di annunciare ai propri cittadini che è possibile creare nuovi parchi gioco, dotati di attrezzature utilizzabili sia dai bambini normodotati che diversamente abili.
Il dipartimento regionale della Famiglia e delle politiche sociali ha emanato un bando con la finalità di creare parchi gioco inclusivi.
Il movimento cinque stelle sostiene da sempre il diritto al gioco per il bambino.
È opportuno “giocare senza barriere”.
Il bambino ha diritto a partecipare pienamente alla vita culturale e alle attività ricreative e di tempo libero. Non ci deve essere nessuna discriminazione dei bambini a prescindere dalla loro disabilità. C’è un dovere legale e morale in tutti noi per fare in modo che ogni bambino, indipendentemente dalla propria capacità, possa raggiungere il proprio potenziale attraverso una sfida che comprenda la consapevolezza del rischio e del pericolo. Ciò è realizzabile creando spazi di gioco inclusivi. L’alternativa è l’esclusione, scorretta e indesiderabile, che colpisce i bambini con disabilità e le loro famiglie, prima nel gioco e successivamente nella vita.
A chi è destinato tale bando?
Possono presentare istanza i Comuni della Regione siciliana per una richiesta di contributo massima 50 mila euro

Il meetup M5S di Priolo Gargallo invita l’amministrazione ad “includere e non dividere”, perché solo partecipando al bando è possibile abbattere le barriere.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.