Priolo, il sindaco Pippo Gianni azzera la Giunta

Per la seconda volta nel giro di dieci mesi, il sindaco di Priolo Gargallo, Pippo Gianni, ha azzerato la giunta. Il provvedimento è stato adottato questa mattina dal primo cittadino che ha inteso, in questo modo, dare un segnale politico forte a tutto l’ambiente. Nel decreto si fa riferimento all’attuale quadro politico locale. “In seno alla maggioranza consiliare – è scritto nel documento – si è venuto a determinare una situazione che richiede una verifica politica e una riconsiderazione complessiva degli assetti di Governo, nella prospettiva di un effettivo e concreto rilancio dell’azione politica amministrativa, che risulta di fondamentale importanza per il conseguimento degli obiettivi di fine mandato”. Ciò significa che Gianni ha proceduto alla revoca di tutti i componenti della giunta: dal vice sindaco Maria Grazia Pulvirenti agli assessori Antonino Margagliotti, Santo Gozzo e Diego Giarratana. Come si ricorderà, un primo azzeramento della giunta è avvenuto all’inizio di dicembre dello scorso anno. Dopo una verifica, durata poche settimane, il 5 gennaio scorso, il primo cittadino aveva sostanzialmente confermato la giunta precedente con l’aggiunta di Patrizia Arangio che, però, nel mese di maggio ha rimesso ilo proprio mandato.

È probabile che Gianni voglia rivedere il rapporto di equilibrio con la maggioranza in consiglio comunale prima di varare un a nuova compagine amministrativa che dovrebbe portare arrivare fino a giugno del prossimo anno quando ci saranno le elezioni amministrative per il rinnovo del consiglio comunale e l’elezione del sindaco. Quest’ultima carica è ambita da Gianni, che punta ad una conferma del mandato.

Leggi documento

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.