Priolo, molestie olfattive: martedì se ne discute in consiglio comunale

Il consiglio comunale di Priolo torna a riunirsi martedì alle 18.30 in sessione ordinaria. Ci sarà, però, la possibilità per gli invitati di intervenire al dibattito che verte sul fenomeno degli odori nauseabondi che hanno causato grave disagio ai residenti del paese, azioni intraprese, iniziative future a salvaguardia e tutela della salute del cittadino e del territorio.
In calendario anche una mozione sul tema: “Un futuro possibile per Priolo Melilli e Augusta…non solo ciminiere”.
“Adesso basta – tuona il presidente del consiglio comunale priolese, Alessandro Biamone – le molestie olfattive che ormai sono diventate quotidiane provocando forte disagio ai cittadini sono inaccettabili ed è inconcepibile che la colpa non sia mai di nessuno. E’ inaccettabile sentirsi male o essere costretti a rimanere chiusi in casa per la forte puzza; vivere con la paura di potersi ammalare; che le nostre case valgono sempre meno anche a causa di tali fattori”.
“E’ inaccettabile – conclude Biamonte – che ogni sforzo dei cittadini e dell’amministrazione per la valorizzazione e promozione del nostro paese venga mortificato da tali eventi. Nessuno è contro la zona industriale ma noi vogliamo continuare a vivere nel nostro paese in serenità! Sono sicuro che possa trovarsi il giusto equilibrio tra zona industriale e tutela del cittadino e del territorio ma non siamo più disposti a tollerare eventi del genere”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.