San Gregorio di Catania, atti vandalici al parco Adige

San Gregorio di Catania 01 dicembre 2022 – All’interno del Parco Adige, accessibile da via Adige e via Brenta, alcuni vandali hanno divelto il tavolo da ping-pong, posto in uno slargo adiacente l’ingresso di via Brenta, stessa sorte per una panca staccata dalla sua sede e resa inutilizzabile. Sono stati spezzati con mera volontà di distruggere, i paletti in legno con i cartelli descrittivi delle piante, parte della rete metallica della recensione posta a sud del parco (verso via Sgroppillo) che è stata tagliata, creando un varco accessibile dall’esterno. I balordi si sono creati un altro varco tagliando anche la rete di recinzione nella zona confinante con la via Piave. Alcune pietre dei muretti in pietra lavica sono state dislocate dal loro adagiamento e reverse lì vicino. I cestini metallici destinati alla raccolta dei piccoli rifiuti sono stati deformati a via di calci ed altri staccati dal paletto di sostegno lasciati riversi per terra e resi inutilizzabili. Non hanno risparmiato nemmeno le piante. Alcuni rami delle piante di alto fusto (ficus), risultavano staccati e i reversi nell’adiacente piazzetta pavimentata. Insomma una vera devastazione per il mero piacere di arrecare danno alla collettività. Lo ha reso noto il Comando di Polizia locale, diretto dal commissario Mario Sorbello, che ha esposto denuncia contro ignoti dopo aver accertato i danni a seguito di un sopralluogo effettuato insieme all’assessore alla Polizia locale, Salvo Cambria.

Reato ipotizzato: danneggiamento, in violazione delle norme del Codice Penale, art. n. 635, Art. 625 C. 7°; punito con la reclusione da sei mesi a tre anni.

«Grazie alle telecamere già installate dall’amministrazione comunale all’interno del parco – ha dichiarato l’assessore Cambria -, stiamo cercando di risalire agli autori di questi gesti scellerati che danneggiano i tanti fruitori del parco. Inoltre – ha continuato -, questi gesti non ci intimidiscono e proprio nel parco Adige questa settimana abbiamo iniziato i lavori per la realizzazione della nuova bambinopoli e dell’area fitness, da tempo promesse ai cittadini ma che a causa dei noti problemi burocratici, hanno subito dei ritardi nella loro realizzazione. Sempre nella zona sud e precisamente in via Sgroppillo – ha annunciato Cambria – è di prossima realizzazione un’ulteriore area a giochi e bambinopoli. Mentre per quanto riguarda la sicurezza in generale, grazie al project financing dell’illuminazione pubblica – ha concluso -, saranno installate ulteriori telecamere di sorveglianza nelle zone strategiche del Comune come vie d’accesso e luoghi maggiormente frequentati».

  

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.