Sicilia, divieto di dimora per il deputato Miccichè. Antoci (M5S): “Istituzioni mortificate dai continui scandali”

“L’ex presidente dell’Ars Gianfranco Micciché, deputato regionale di Forza Italia, è indagato dai pm di Palermo per peculato, truffa e false attestazioni. Al politico è stata notificata oggi la misura cautelare del divieto di dimora a Cefalù. L’auto blu sarebbe stata adoperata per fini privati. Perfino per il trasporto di stupefacenti.

Un quadro che lascia senza parole. In Sicilia parte della classe politica continua di settimana in settimana a picconare la credibilità delle istituzioni, mortificate dai continui scandali.

Si tratta di una questione morale impellente e non rinviabile. I siciliani sono stanchi di questa classe politica. Ed è chiaro che dovranno scegliere con grande attenzione alle urne chi dovrà rappresentarli nelle sedi istituzionali. Ne va del futuro della nostra terra”.

Così Giuseppe Antoci, capolista del M5S nella circoscrizione “isole” alle elezioni europee.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala