Siracusa – Disabile cade dalla carrozzina in piazza Euripide, il Comune non lo risarcisce

Stava transitando sulla nuova piazza Euripide. Non accorgendosi della presenza di un marciapiede che, progressivamente diventa sempre più alto, si è rovesciato con la carrozzina, battendo il capo e riportando un trauma cranico e la frattura del setto nasale. Dal 26 ottobre, giorno dell’incidente, Rosario Modicano non ha ancora del tutto smaltito gli effetti delle lesioni ma è voluto tornare in piazza Euripide per segnalare la pericolosità di quel marciapiede ricavato all’interno della nuova piazza.

“Non so con quale criterio sia stata progettata questa piazza – dice amareggiato Modicano – certamente nessuno ha pensato che possa essere frequentata da persone con problemi di deambulazione. Non solo, basta un attimo di distrazione e si rischia di cadere per terra come è avvenuto al sottoscritto”.

Modicano s’è rivolto al Comune di Siracusa per chiedere un risarcimento dei danni subiti dalla caduta che hanno comportato un lungo ricovero in ospedale e una degenza che a tutt’oggi prosegue. Ma dall’ente pubblico hanno risposto picche sostenendo di non avere alcuna responsabilità rispetto all’incidente e all’opera perché i lavori per la realizzazione della piazza sono stati realizzati sulla scorta del progetto presentato dai professionisti.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala