Siracusa, “Giornata internazionale dei bambini scomparsi”

Domani 25 maggio ricorre la “Giornata internazionale dei bambini scomparsi”, istituita dall’assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1983 per sensibilizzare l’opinione pubblica sul drammatico fenomeno che colpisce a livello internazionale il mondo dell’infanzia.

La scomparsa ma anche il semplice allontanamento di minori deve essere sempre gestita in modo tempestivo, attivando senza ritardo tutti i canali di ricerca e predisponendo un raccordo informativo tale da non tralasciare nessuna eventualità. Questa giornata internazionale ha la precipua finalità di mantenere alta l’attenzione su questo fenomeno e di non sottovalutarlo.

La Questura di Siracusa, in tale contesto, proseguirà nella campagna di sensibilizzazione per contrastare questo fenomeno, saranno distribuiti opuscoli informativi e segnalibri, editi dalla Polizia di Stato, che forniscono indicazioni utili rivolgendosi direttamente ai ragazzi. Saranno coinvolte varie agenzie educative come istituti scolastici e centri di formazione per l’infanzia, gruppi sportivi e scuole calcio.

L’obiettivo della campagna è quello di prevenire le situazioni che possono indurre l’allontanamento dagli affetti familiari: disagio personale, cyberbullismo, adescamento in rete, maltrattamenti, legami sentimentali ossessivi e dannosi, violenza domestica. 

È importante ricordare che nei casi di necessità bisogna subito contattare il numero unico di emergenza 112 NUE e parlare con le forze dell’ordine senza attendere e senza indugio.

Esiste anche il numero unico europeo 116000, dedicato ai minori scomparsi, che per l’Italia è stato affidato in gestione, dal Ministero dell’Interno, a “S.O.S. Il Telefono Azzurro-Linea Nazionale per la Prevenzione dell’Abuso all’Infanzia”.

Infine, è possibile fare una segnalazione anche attraverso l’applicazione della Polizia di Stato Youpol che consente di mettersi in contatto con la Polizia per episodi di violenza di genere, bullismo e spaccio di droga. L’App è attivabile su smartphone, tablet e computer e consente di trasmettere direttamente messaggi agli operatori di Polizia.

Non bisogna poi dimenticare che la polizia di Stato ha attivato un sito internet dedicato ai minori scomparsi: it.globalmissingkids.org, che opera all’interno di una rete internazionale, il cui scopo è quello di fornire un concreto aiuto al ritrovamento dei minori scomparsi.

La scomparsa di minori deve essere, infatti, sempre gestita in modo tempestivo, attivando senza ritardo tutti i canali di ricerca e predisponendo un raccordo informativo tra tutti gli attori istituzionali interessati per fare rete anche con gli enti che svolgono attività di volontariato no profit.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala