Siracusa, Istituto Gagini, avvio percorso formativo per lavorazione del papiro

L’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Antonello Gagini” di Siracusa, con sede in Via Piazza Armerina n.1, annuncia l’avvio di un percorso altamente formativo e innovativo, che affonda le radici nella tradizione dell’artigianato siracusano. Si tratta del nuovo indirizzo di Scenografia che, oltre ad avere una flessibilità sul Teatro, con discipline centrate sulla storia del teatro e sulla recitazione, inserisce un approfondimento specifico con il Laboratorio delle tradizioni con un’attenzione specifica sulla lavorazione del Papiro.

Si tratta di un percorso unico in Italia che viene attivato grazie alla presenza di professionalità interne con preparazione specifica, tra cui la prof.ssa Maria Teresa Gulino. Il Cyperus Papyrus, ovvero la pianta del Papiro che cresce rigogliosa in alcuni punti focali da un punto di vista culturale e antropologico della nostra terra, diventa protagonista di un percorso di arricchimento formativo per gli studenti, centrato sulla lavorazione e sul decoro degli ambienti e delle scenografie teatrali, creando sul territorio la reale aspettativa che l’arte di lavorazione del Papiro non potrà essere dispersa nel tempo.

La lavorazione del Papiro è un retaggio degli antichi Egizi, che utilizzavano la carta realizzata dalla fibra della pianta per la stesura di documenti e decorazioni artistiche. La lavorazione del Papiro nella cittadina aretusea appartiene a maestri del passato e resiste grazie alla tenacia di alcuni artigiani e artisti che hanno deciso di trasmettere le competenze acquisite nel tempo ai giovani, affinché tale arte possa essere tramandata e perdurare.

Considerato l’importante ruolo che la valorizzazione dei beni culturali investe nel territorio, presso il Liceo Artistico “Antonello Gagini” di Siracusa la nuova sezione nasce per divulgare non solo la lavorazione del Papiro, prodotta in una realtà classica come quella di Siracusa, ma anche, attraverso temi specifici, il patrimonio artistico della patria di Archimede.

Il progetto si innesta nell’ambito delle competenze specialistiche delle Arti Applicate e coniuga il sapere con il saper fare, puntando alla conoscenza di Siracusa dal punto di vista geografico, ambientale, storico e artistico. Agli alunni si offre la possibilità di fare una diretta esperienza creando il supporto cartaceo e dipingendolo, riprendendo le tecniche di antica lavorazione della carta, valorizzando il patrimonio dei beni culturali. L’esperienza laboratoriale è arricchita da uscite didattiche nei contesti di fioritura dell’arte di lavorazione, con visite al parco archeologico, alla fonte Ciane, al vivaio del papiro e presso i laboratori ancora esistenti.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala