Siracusa, Mangiafico (Civico 4 – FdI): “Scuola Cassibile, problemi irrisolti e preoccupazione per la sicurezza degli studenti”

A settembre c’è un’alta probabilità che alcuni studenti siracusani vengano collocati nel plesso scolastico di via della Madonna, a Cassibile, nonostante le criticità della struttura in termini di sicurezza.

A dirlo è Michele Mangiafico, leader del movimento Civico 4 e componente di Fratelli d’Italia, durante una diretta social sul proprio profilo Facebook.

Ma, per capire meglio le dinamiche scolastiche attorno alla frazione di Cassibile, è necessario fare un passo indietro. L’Istituto Comprensivo “Falcone Borsellino” serve le comunità di Cassibile e Fontane Bianche attraverso numerosi plessi scolastici che coprono vari livelli di istruzione, escluso l’asilo nido.

“Tuttavia, queste strutture affrontano numerosi problemi che l’Amministrazione comunale di Siracusa non ha ancora risolto”, spiega Mangiafico.

Lo scorso 23 settembre 2023, Civico 4 ha redatto un’analisi dettagliata delle condizioni di ogni plesso. Particolarmente preoccupante è risultata al movimento la situazione del plesso di via della Madonna, che nell’anno scolastico 2023/2024 ha ospitato solo 41 alunni della scuola primaria (fascia 6-10 anni).

Il movimento Civico 4 ha denunciato l’assenza di adeguamento sismico e i ritardi nella demolizione e ricostruzione dell’edificio.

“A tal proposito, – continua Mangiafico – abbiamo informato la cittadinanza che il 12/05/2022 la ditta incaricata della progettazione dei lavori di adeguamento sismico dal 20/12/2021 (due anni e mezzo fa!) avesse comunicato all’Amministrazione comunale che fosse più efficace ed economica la soluzione progettuale della demolizione e ricostruzione e che l’Amministrazione comunale avesse impiegato la bellezza di un anno (determina dirigenziale 1728 del 20/04/2023) solo per cambiare la denominazione dell’incarico progettuale e che dopo due anni e tanti bimbi ospitati in questa scuola, l’Amministrazione comunale non avesse ancora in mano neanche il progetto dei lavori di demolizione e ricostruzione”.

La determina sindacale del 27 dicembre 2022 ha anche rivelato che l’Amministrazione ha rinunciato a un finanziamento con i fondi di Agenda Urbana per procedere con una propria iniziativa, che però non ha ancora prodotto risultati concreti.

“In vista dell’anno scolastico 2024/2025, – afferma Mangiafico – è un dato acquisito l’aumento degli alunni (244 sono stati ospitati lo scorso anno in via degli ulivi, nel plesso “don Pino Puglisi”) e si paventa che l’Amministrazione possa dar seguito all’utilizzo pro-tempore di altri locali al piano terra di via della Madonna, motivo per cui diamo inizio ad un’azione di sensibilizzazione e mobilitazione della cittadinanza contro questo rischio.”

Per quanto riguarda la scuola dell’infanzia (3-6 anni), che nel 2023/2024 ha visto iscritti 184 alunni, sono stati consegnati i lavori del nuovo polo dell’infanzia di via Giusti il 15 marzo 2024, con un anticipo sui lavori accreditato il 7 maggio 2024.

Il movimento Civico 4 adesso chiama l’Amministrazione comunale di Siracusa a rispondere alle preoccupazioni della comunità e a trovare soluzioni rapide ed efficaci per garantire la sicurezza e il benessere degli studenti.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala