Siracusa, nella notte altri due furti con spaccata: di mira un bar e un negozio di abbigliamenti

A distanza di tre giorni torna in azione nel capoluogo la banda di furti con spaccata. La scorsa notte sono stati presi di mira un bar e un negozio di abbigliamenti. Come nella prima circostanza, gli ignoti malviventi hanno utilizzato uno scooter per mandare in frantumi la vetrina del bar Impero che si trova in viale Santa Panagia. Una volta aperto il varco, hanno fatto irruzione dentro all’esercizio commerciale per impossessarsi soprattutto di soldi.

Stessa tecnica della spaccata ma, stavolta, senza l’utilizzo di uno scooter per quanto riguarda il secondo colpo, quello messo a segno in un negozio di via monsignor Carabelli, a pochi passi dal centralissimo corso Gelone.

Gli investigatori hanno acquisito in entrambi i casi le immagini della videosorveglianza con cui contano di ricostruire la dinamica del colpo e provare a individuare i responsabili che hanno agito con il volto travisato, quindi nella quasi certezza di non essere individuabili se non attraverso gli indumenti indossati. Gli inquirenti stanno cercando di capire se si tratta degli stessi soggetti che la notte tra martedì e mercoledì hanno danneggiato due bar e un negozio per articoli d’infanzia.

Le immagini si riferiscono al colpo che hanno messo a segno i due malviventi al bar En i di via Elorina. Come si può notare, i due utilizzano uno scoter, provento di furto, per forzare il vetro della porta d’ingresso e fare irruzione all’interno del locale per tentare di rubare del denaro che, però, non era presente in cassa accontentandosi, quindi, di diversi pacchetti di sigarette.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.