Siracusa, Pci: “Periferie abbandonate e lasciate a sé stesse, Mazzarrona terra di nessuno”

Pretendiamo Rispetto per  le  Periferie, le quali purtroppo  da anni sono abbandonate e lasciate a sé stesse, soprattutto le aree a verde, i luoghi di aggregazione, le strutture sportive, i parchi, le biblioteche e i locali  che una volta ospitavano i servizi nelle circoscrizioni di quartiere, emblema la circoscrizione di GrottaSanta dove da anni è prevista una Guardia Media ecc. A denunciarlo ancora una volta è il Partito Comunista Italiano. 

È inaccettabile che, dopo 20 giorni da ripetute segnalazioni si attende ancora oggi  la messa insicurezza, inertizzazione ed il trasporto in discarica delle fibbre Killer di Amianto sbriciolato presenti in Via Luigi Foti, sembra veramente la terra di nessuno e non interessare a nessuno.

Nessuna politica attiva e di continua  sensibilizzazione e controllo è stata messa in campo per combattere e debellare il gravissimo fenomeno dell’abbandono de rifiuti e delle vandalizzazioni dei parchi e delle strutture sportive.

In tutta la Città e soprattutto in Periferia tantissime sono le formelle  prive di alberi ed i marciapiedi carenti di diserbo e manutenzione, ne un esempio l’ampia e lunga Via Achille Adorno dove mancano circa 50 Alberi, cestini per la differenziata e per le deiezioni canine e dove i marciapiedi necessitano di manutenzione.

Via Acgille Adorno è la conferma che negli anni e ancora oggi la Periferia ed in particolare il quartiere la Mazzarrona viene trattato come la Terra di Nessuno, come pci non ci stancheremo di denunciarlo, addirittura dopo il 2012 è stato ammassato tantisdimo materiale, presumibilmente di scavo, tanto da creare una collina  in un area comunale pianeggiante  destinata a verde pubblico stiamo parlando di Via Achille Adorno, senza che le amministrazioni abbiano ritenuto di intervenire, chiediamo il ripristino dei luoghi e la velocizzazione dell’iter per la realizzazione della prevista area a verde.

Non è tutto per Via Achille Adorno, sempre qui vi è una struttura pubblica, alcuni la chiamano Agorà di Via Achille Adorno, una struttura abbandonata al degrato, cemento e verde pubblico,  senza nessun controllo e che ogni anno viene data alle fiamme, una situazione insostenibile in tutto il quartiere  la Mazzarrona dove dilagano anche le micro/macro didcariche.

in continuità con i vari assessori designati dal Sindaco Francesco Itallia ai quali negli anni abbiamo chiesto confronti costruttivi su Periferie, Barriere Architettoniche, sport e Inclusività, salubrita e costi acqua pubblica, mobilità, sicurezza stradale, verde pubblico ecc…anche l’assessore Vincenzo Pantano dopo averci dato disponibilità per un confronto costruttivo su Alberi e l’Area di Via Achille Adorno sembrerebbe essere anche lui scomparso e/o troppo impegnato.

 Il Pci, come fatto in questi anni,  continuerà a chiedere  maggiore rispetto,  attenzione e politiche attive e costanti nel tempo per le periferie, lo ribadisce con forza i Giovani anche delle Periferie sono il Futuro di Siracusa.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.