Siracusa. Politiche sociali, all’Urban Center un corso per le coppie sull’adozione

Siracusa, 15 marzo ’24 – Cinque incontri con esperti per guidare le coppie che intendono adottare un bambino. L’assessorato alla Politiche sociali, retto da Barbara Ruvioli, ha organizzato un vero e proprio corso di formazione che si svilupperà fino alla fine di aprile affrontando ogni volta una diversa problematica.

Il corso è iniziato mercoledì scorso. Come il primo, i successivi incontri si terranno all’Urban Center (via Nino Bixio 1) con inizio alle 17,30. Saranno fornite informazioni e conoscenze su tutto l’iter che porta all’adozione ma anche, per rendere le coppie davvero consapevoli, su cosa significhi accogliere un bambino in casa.

«L’adozione – afferma l’assessora Ruvioli – non è solo un fatto legale ma un atto di amore, di responsabilità e di impegno. È il dono di una famiglia, di una casa e di un futuro a chi ne ha bisogno. Come assessore, mi impegno a promuovere politiche che semplifichino e supportino il processo di adozione, garantendo che ogni bambino abbia la possibilità di crescere in un ambiente amorevole e sicuro. L’adozione non riguarda solo i genitori adottivi ma anche i bambini stessi, che meritano di avere una vita piena di opportunità e affetto».

Nel primo incontro, che ha riempito la sala, sono stati approfonditi gli aspetti procedurali dell’iter adottivo, le funzioni delle istituzioni coinvolte e il ruolo dell’Asp. Sono intervenute Barbara Ruvioli, Adriana Butera, coordinatrice del Distretto socio-sanitario 48; Santina Amato, referente dell’Ufficio adozioni del Comune; Maria Mallia, psicologa del Consultorio familiare di Siracusa; Chiara Simonelli che ha parlato del tutore legale e del rischio giuridico legato alle adozioni.

Gli altri appuntamenti sono previsti: il 27 per parlare de “I vissuti psicologici del bambino nel processo adottivo: come affrontare e superare il trauma dell’abbandono”; il 3 aprile sul tema “Il miglior incontro tra la coppia adottiva e il bambino adottabile”; l’argomento del 17 aprile sarà “Il difficile passaggio dall’affido all’adozione”; infine il 24 aprile per parlare di “Adozioni nazionali e internazionali. L’importanza del lavoro di rete nel post-adozione”.

Al termine di ogni incontro una famiglia adottiva o una affidataria porterà la propria esperienza.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala