Siracusano folgorato, ricoverato in rianimazione

Sta lottando tra la vita e la morte un trentenne siracusano che si trova ricoverato al reparto di rianimazione dell’ospedale Di Maria di Avola a causa delle ustioni subite in varie parti del corpo. È rimasto folgorato forse mentre tentava di impossessarsi di cavi elettrici. L’episodio, sul quale stanno indagando i poliziotti della squadra mobile, è avvenuto intorno alle 14 al parco Robinson di Bosco Minniti. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l’uomo stava operando ai cavi dell’energia elettrica quando ha subito una Scarica che lo ha ustionato. È stato subito trasportato all’Umberto primo ma le sue condizioni sono apparse molto gravi ed è stato trasportato al Di Maria. La prognosi è riservata.
F. N.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.