Uccide ex e si suicida: Pm, occorrono centri di riabilitazione con l’obbligo di frequentazione

“Occorrerebbero dei centri di riabilitazione con l’obbligo di frequentazione per monitorare gli stalker e tentare, nei limiti del possibile, di recuperarli dai loro disturbi alcuni dei quali legati a problemi culturali e caratteriali. Bisogna provarci, anche perché non sono pochi”.

Lo afferma, all’ANSA, il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, titolare dell’inchiesta sul femminicido di Vanessa Zappalà, la 26enne uccisa dal suo ex fidanzato, Antonino Sciuto, di 38 anni, con sette colpi di pistola alla testa.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala