Acireale: saluto al dott. Salvatore Messina, quasi mezzo secolo al servizio del comune

Acireale, 20 gennaio 2023 – Momenti di gioia e di forte commozione si sono registrati nell’aula consiliare, in occasione del saluto al dott. Salvatore Messina dopo 49 anni e 6 mesi trascorsi a servizio del Comune, quelli più recenti al vertice della Sogip, la “partecipata” che ha contribuito a fondare, svolgendo un ruolo determinante. Lo stesso che gli è stato riconosciuto non solo dal sindaco, ing. Stefano Alì, e dal presidente del Consiglio comunale, Fabio Fontanesca, che hanno fatto gli onori di casa, ma anche da mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale, dal segretario generale, avv. Giuseppe Scilla, dal dott. Antonino Molino, dirigente della Direzione strategica per personale e dell’Area Amministrativa, nonché dagli ex sindaci on. dott. Giuseppe Basile, ing. Agostino Pennisi e dott. Rosario Sciuto, con quest’ultimo che ha parlato a nome dei “colleghi emeriti”, mentre l’assessore Giovanni Raciti è intervenuto sia a titolo personale che come latore di un messaggio del dott. Melo Scibilia, già vicesegretario comunale. Al “direttore” Messina, come affettuosamente continua ad essere chiamato, hanno indirizzato sentimenti di stima anche il prof. Salvatore Sciacca, ordinario emerito di Microbiologia all’Università di Catania, il vicepresidente del Consiglio comunale, dott. Francesco D’Ambra, nonché i consiglieri comunali dott.ssa Sonia Abbotto e dott. Alessandro Coco (il quale ha ricordato i suoi trascorsi nel consiglio di amministrazione della Sogip), l’avv. Antonio Coniglio, direttore generale dell’Acoset, e l’ing. Giovanni Barbagallo, già dirigente dell’Area Tecnica. All’insegna della sobrietà e del rispetto nei confronti delle istituzioni l’intervento del “direttore” Messina, farcito da una forte emozione, stemperata dagli scroscianti applausi giunti dall’uditorio che annoverava, tra gli altri, il vicesindaco, dott.ssa Palmina Fraschilla, gli assessori avv. Mario Di Prima, ing. Salvo Grasso e dott. Danilo Pulvirenti, i consiglieri comunali dott. Giuseppe Ferlito, Martino Florio, Sara Pittera e Guido Raneri, l’on. Basilio Catanoso e gli ex assessori dott. Salvo Nicotra, dott. Alfio Cavallaro, dott. Giuseppe Filetti e Orazio Spina nonché i dirigenti comunali dott.ssa Antonella Battaglia, ing. Andrea Giudice e ing. Giuseppe Torrisi. Nel finale un ulteriore momento di commozione, grazie all’intervento della figlia del “direttore”, la dipendente comunale Elena Messina, ed uno di forte allegria, sospinto dal collega Daniele Trovato, prima dell’abbraccio conclusivo con il fidatissimo ing. Santo Leotta, nuovo direttore generale della Sogip che ha preceduto la consegna di una targa ricordo al protagonista da parte del sindaco Alì.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.