Andria, aggredito dal suo pitbull si salva rifugiandosi sul balcone

Mentre era nel suo appartamento nel centro della città, un uomo di 43 anni di Andria è stato azzannato dal suo pitbull, riportando ferite giudicate guaribili in 30 giorni. Non è chiaro cosa abbia scatenato la reazione del cane che si è avventato sul padrone mordendogli genitali, braccia e altre parti del corpo. Il 43enne, nonostante le ferite, è riuscito a raggiungere il balcone e a chiedere aiuto. Assieme al personale del 118, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e gli agenti della polizia locale. L’uomo, calato dal balcone con una barella e l’aiuto di un mezzo dei pompieri, è stato portato in codice rosso prima al pronto soccorso dell’ospedale Bonomo di Andria. Poi è stato trasferito nel reparto di Chirurgia plastica del Policlinico di Bari. Il cane invece, è stato sedato dai veterinari della Asl Bat (Barletta Andria Trani) e portato in un luogo sicuro.

Comments

comments

By Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Related Posts

No widgets found. Go to Widget page and add the widget in Offcanvas Sidebar Widget Area.
× Segnala