Atteso a Canicattini Bagni per Capodanno il poliziotto che ha ucciso Amri

CANICATTINI BAGNI. La famiglia di Luca Scatà ha trascorso il Natale a Canicattini ma era vuota la sedia destinata al poliziotto che ha ucciso nella notte tra il 22 ed il 23 dicembre in piazza Primo maggio, a due passi dalla stazione di Sesto San Giovanni, Amis Amri, il tunisino autore della strage di Berlino. Gli auguri li hanno scambiati al telefono.

«Abbiamo trascorso il Natale senza Luca ma lo abbiamo sentito – afferma Giuseppe Scatà, il padre del poliziotto di Canicattini – e ci ha detto che è tranquillo. Se lui è sereno, lo siamo anche noi. Aspettiamo di poterlo vedere, non sappiamo bene quando potrà accadere. Non ci è stata fornita una data precisa, aspettiamo solo di poterlo riabbracciare. Una cosa è certa: non siamo preoccupati per lui».

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.