Camcom, ordine del giorno all’Ars

Palermo, 24 settembre 2020 – “La seduta della III Commissione ARS Attività Produttive svolta nella giornata di ieri all’ARS ha visto in audizione il presidente Enzo Rindinella e altri componenti della Consulta delle Associazioni di Siracusa, impegnate in una battaglia sul riconoscimento di eguali diritti e opportunità in merito ai criteri di rappresentanza delle Camera di Commercio, Industria, Agricotlura e Artigianato di Catania, Siracusa e Ragusa, accorpate nella cosiddetta <<Super Camera>> del sudest di Sicilia”.

Lo dichiara l’On. Giovanni Cafeo, parlamentare regionale di Italia Viva e Segretario della Commissione Attività Produttive.

La richiesta avanzata dalle associazioni verteva in sostanza nella modifica dell’art. 61 D.L. 14 agosto 2020 n. 104, nella parte in cui prevedeva per le CCIAA di prossimo accorpamento norme volte al rafforzamento dei sistemi di rappresentanza e distribuzione delle risorse fra le varie sedi delle camere di commercio – spiega Cafeo – escludendo da questo indispensabile parametro perequativo gli enti camerali che già avevano concluso l’iter di accorpamento”.

Il documento presentato dalla Consulta di Siracusa ha trovato unanime accordo tra i presenti, incluso quello dell’assessore alle Attività Produttive Turano – prosegue l’On. Cafeo – riscontrando un’evidente quanto ingiustificata disparità di trattamento tra enti che svolgono il medesimo compito”.

Al termine della seduta ho immediatamente presentato in Aula un Ordine del giorno che impegnasse il governo a portare avanti le istanze delle associazioni – ha concluso l’On. Cafeo – che sarà discusso, in accordo con il presidente Miccichè, già il prossimo martedì”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.