Cassibile, sessantenne picchia la moglie per gelosia: arrestato

carabinieri2-535x300-1

SIRACUSA. I carabinieri di Cassibile hanno arrestato in flagranza di reato un 60enne di Cassibile incensurato, per maltrattamenti in famiglia. L’uomo avrebbe minacciato, offeso e percosso la moglie con calci e pugni e le avrebbe sottratto la scheda sim del cellulare.

Si tratterebbe dell’ennesima aggressione per motivi di gelosia. La vittima è stata trasportata all’ospedale Umberto I di Siracusa per essere medicata.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.