Corleone – Intimidazione a sindaco, solidarietà Musumeci

«Dopo l’attacco alla Chiesa, con il portone di Sant’Agostino incendiato il mese scorso, oggi, il proiettile e le esplicite minacce indirizzati al sindaco Nicolò Nicolosi rimarcano il clima intimidatorio e avvelenato che le Istituzioni civili e religiose, impegnate nel riaffermare la legalità, vivono a Corleone. Al sindaco, che ha sempre reagito con coraggio e decisione ai tentativi che periodicamente mafia e criminalità mettono in atto per destabilizzare la legalità a Corleone, esprimo solidarietà, certo che continuerà nel percorso già intrapreso».
Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

25 marzo 2021

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.