Coronavirus Sicilia, 984 nuovi positivi e 12 morti

Sono 984 i nuovi positivi al Covid registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Salgono così a 13564 gli attuali positivi con un incremento di 819.   Di questi 1012 sono i ricoverati con un incremento di 58 nuovi ricoveri: 895 in regime ordinario e 117 in terapia intensiva con un incremento di due ricoveri. 12.552 si trovano in isolamento domiciliare.  I tamponi effettuati sono 7.293

Si registrano nuove vittime, anche oggi sono 12 i decessi anche oggi che portano il totale a 484. I guariti sono 153.

Nella distribuzione territoriale Palermo  torna in testa al contagio con 276 nuovi positivi in più, Catania ne fa registrare 269;  a Ragusa 90,a Enna 88; a Messina 71; Trapani sono 63; Agrigento 53;  a Siracusa 48, a Caltanissetta sono 26.

Alla fiera del Mediterraneo  di Palermo è entrato in funzione il drive-in per i tamponi rapidi voluto da Comune, insieme all’Asp e al commissario straordinario per l’emergenza Renato Costa.

All’avvio più di 100 le vetture in coda per sottoporsi al test. La maggior parte dei cittadini si sottoponeva al tampone per la prima volta.

“Alle 9 in punto abbiamo effettuato il primo test – spiega il commissario Costa – è andata benissimo, la città ha risposto in modo ordinato e composto. Andremo avanti con una media di duecento tamponi ogni ora mezza”.

Attualmente il servizio è rivolto al personale scolastico, ma Costa precisa: “L’obiettivo è ampliarlo ad altre categorie. Abbiamo individuato diversi positivi, li abbiamo isolati e saranno sottoposti a tampone molecolare“.

Quando si arriva in Fiera bisogna compilare una scheda con i dati personali, dopo il tampone l’auto viene fatta sostare in un’area apposita in attesa dell’esito. Se il test è negativo viene rilasciato un certificato e si può andare via, altrimenti è necessario sottoporsi anche al tampone molecolare.

L’iniziativa proseguirà domani e domenica ininterrottamente dalle 9 alle 16, ma anche la prossima settimana.

Si affida solo alla speranza, invece, il governatore Nello Musumeci Musumeci che ha parlato di auspicio di poter vivere un Natale libero dal virus, anche se la situazione attuale non lascia presagire nulla di buono. Spera che per le festività di dicembre le attività commerciali possano riaprire a pieno regime per affrontare il periodo più vantaggioso dell’anno per gli affari. Lo ha detto nel corso di un’intervista rilasciata a Sky Tg24.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.