Fai , i luoghi del cuore : un clic per la Guglia di Marcello sentiero naturale saline di Priolo ( Video)

La Guglia di Marcello è un monumento funerario romano realizzato tra il I sec a.C. ed il I sec d.C. e sorgeva lungo l’antica via Pompeia che collegava Siracusa a Messina. Secondo i racconti popolari, invece, la struttura fu eretta dai romani, in onore del loro condottiero, il Console Marcello, che guidò le legioni alla conquista di Siracusa (214-212 a.C.). La Guglia, si trova all’interno del sito Natura 2000 Saline di Priolo e fino a qualche tempo fa era raggiungibile grazie ad un suggestivo sentiero natura, attrezzato con ponti, capanni d’osservazione e segnaletica, andato distrutto da un incendio del luglio 2019. Il sentiero, nella prima parte attraversava la Riserva Naturale Saline di Priolo, gestita dalla Lipu. La Guglia di Marcello, come d’altronde la riserva, si trovano nel cuore di uno dei più grandi poli petrolchimici d’Europa, creando, con la loro presenza, un forte contrasto con il resto del territorio. Il progetto prevede il ripristino del sentiero finalizzato alla fruizione e alla valorizzazione del sito, il restauro di una vecchia gebbia per attività di conservazione di anfibi, rettili e pipistrelli e l’eventuale sistemazione dell’area circostante la Guglia e la messa in sicurezza dello stesso monumento.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.