Finanziaria ARS, contributo extra da 200 mila euro l’anno all’INDA grazie ad un emendamento dell’On. Cafeo

Palermo, 2 maggio 2020 – “Nonostante il momento di particolare difficoltà, dovuto alla crisi economica conseguente al <> imposto per limitare il contagio da Covid-19, grazie ad un mio emendamento alla Finanziaria Regionale sono stati concessi per il 2020 e il 2021 contributi extra pari a 200 mila euro l’anno all’Istituto Nazionale del Dramma Antico”.
Lo dichiara l’On. Giovanni Cafeo, impegnato in queste ore nella discussione all’ARS dell’importante Finanziaria dedicata all’emergenza Covid-19.
“L’INDA rappresenta un’istituzione culturale storica per l’Italia, l’identità culturale del nostro territorio – spiega l’On. Cafeo – e nonostante tutte le incertezze che inevitabilmente hanno coinvolto la stagione attuale delle Rappresentazioni Classiche, è necessario garantirne la sopravvivenza economica anche in mancanza di ricavi da sbigliettamento, solitamente pari al 70% del bilancio della fondazione”.
“Oltre all’aspetto puramente tecnico – spiega l’On. Cafeo – questo contributo extra per l’INDA permetterà di garantire il regolare funzionamento della prestigiosa accademia di teatro “Giusto Monaco” nonché di gettare le fondamenta per il rilancio degli spettacoli nell’immediato futuro, una vera e propria <> tale da garantire alla città di Siracusa un indotto di circa 36 milioni di euro”.
“L’attenzione puntata verso il mondo della cultura in questa Finanziaria è stata confermata anche dal contributo dato per la modifica del comma che prevede un ristoro per la mancanza di sbigliettamento ai teatri privati – ha concluso l’On. Cafeo – aggiungendo la parola “privati e fondazioni” per tale destinazione, in modo tale da far pervenire una quota parte dei 5 milioni previsti anche all’INDA”.

Comments

comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.